Kyoto Travel Guida

MENU

Strumenti di assistenza di viaggio

Valuta

The currency in Japan is yen (JPY, ¥). Banknotes and coins are easily identifiable. There are 1, 5, 10, 50, 100 and 500 yen coins, and 1000, 5000 and 10,000 yen banknotes. The 1 yen coin is made of lightweight aluminum while the 5 yen (known to bring good luck) and 50 yen coins have a hole in the center.

Cambio di valuta

Per cambiare valuta contante e assegni turistici (travelers check) ci si può recare in qualsiasi "Authorized Foreign Exchange Bank” (nome mostrato in inglese), in alcuni dei più grandi magazzini di Kyoto e, limitatamente agli assegni turistici, nella maggior parte degli uffici postali. Le eventuali differenze nel tasso di cambio sono trascurabili (ad esempio anche gli uffici di cambio dell’aeroporto offrono tassi simili a quelli ottenibili in città). A Kyoto le banche principali, compresa Citibank, si trovano nei pressi dell’incrocio Shijō-Karasuma, a due fermate dalla stazione di Kyoto con la linea Karasuma della metropolitana.

Prelievo di contanti: ATM (“bancomat”)

I visitatori stranieri non devono più portare con sé grandi somme di denaro contante; è infatti ormai facile prelevarlo dai “bancomat” installati negli onnipresenti “convenience store 7-11”, i tipici mini-mercati aperti 24 ore su 24. Le sette principali banche giapponesi che hanno firmato accordi con la catena “7-11” hanno infatti iniziato ad accettare carte ATM straniere l’11 luglio 2007. Il prelievo di contante è altresì possibile per i possessori di carte di credito VISA/PLUS, MasterCard/Cirrus, American Express, JCB e China Union Pay. Le spiegazioni sono anche in inglese, portoghese, coreano e cinese.
I possessori di un conto Citibank possono prelevare yen dagli ATM della filiale giapponese di questa banca senza incorrere in alcun costo di prelievo (informazioni dettagliate a seguire). Le carte di credito o bancarie degli istituti stranieri sono accettate nei punti ATM della Shinsei Bank con un lieve costo di operazione. Un’altra opzione utile per i visitatori in tutto il Giappone, e non limitatamente alle città, sono gli uffici postali. Anche i punti ATM sono presenti ovunque, accettano sia le carte bancarie rilasciate da istituti stranieri sia le maggiori carte di credito e offrono inoltre un menu in lingua inglese.
Va tuttavia ricordato che praticamente nessun ATM giapponese opera 24 ore su 24, per cui i prelievi effettuati con carte straniere devono essere fatti entro le 17:00.

Carte di credito

In genere gli alberghi, i grandi magazzini e i ristoranti e negozi di maggior prestigio accettano pagamenti con carte di credito; questo vantaggio non è però sempre assicurato nei negozi più piccoli. In Giappone i più popolari circuiti sono VISA e JCB.
Numeri telefonici:
Visa: 03-5251-0633 (a pagamento) e 0120-133-173 (gratuito)
MasterCard: 03-5728-5200
American Express (gratuito): 0120-020-120, 24 ore su 24
In Giappone è ancora molto diffusa la cultura del denaro contante e per questo si raccomanda di non esserne mai sprovvisti. Lo si può ritirare con una carta di credito presso gli ATM di qualsiasi ufficio postale e alcune banche.

Mance

In Giappone fondamentalmente non solo non è necessario dare mance, ma qualsiasi tentativo di offrirle sarebbe accolto con un’espressione di sorpresa o totale confusione. Il conto degli alberghi le include già nella commissione per il servizio. Anche nei ristoranti e nei taxi non si danno mance, mentre i fattorini d’albergo potrebbero accettarle.