Cultura del cibo

Kyoto, capitale del Giappone per oltre 1200 anni, è stata un tempo la cucina della corte imperiale. I nobili di maggior rango hanno ereditato una grande varietà di piatti raffinati, incluso alcune specialità uniche di Kyoto, come l'elegante “Kyo-kaiseki-ryori”, il vegetariano “Shojin-ryori”, e “Obanzai” come pasto quotidiano. Oggi, Kyoto resta la casa della cucina tradizionale giapponese, con molti ristoranti speciali per sushi, tempura, soba e ramen. Dall'impegno di alcuni chef di Kyoto è nato “Washoku", o cucina giapponese, che è stata riconosciuta nel 2013 come patrimonio immateriale dall'UNESCO. Kyoto è anche famosa in tutto il Giappone per i suoi tradizionali dolci, alcuni dei quali sono usati nella cerimonia del tè giapponese (anche il tè proviene da Kyoto). Non c'è bisogno di dire che mangiare a Kyoto è un'esperienza ricca e varia!
Esiste una sola regola regionale a Kyoto City, chiamata "Brinda con Nihonshu”, approvata nel 2013. Lo scopo di questa regola è promuovere varie industrie tradizionali a Kyoto brindando con il Nihonshu (sake prodotto localmente), e contribuendo così alla cultura giapponese.

Sukiyaki01

Sukiyaki&Shabu-shabu

Sukiyaki, che dispone di fette sottili di manzo in un piatto c...

Other foods01

Altri piatti giapponesi

Tra cibo giapponese, questa sezione introduce principalmente r...

Foreign cuisines01

Cucina internazionale

Il Giappone è stato testimone di un'esplosione di ristoranti s...

Cafe sweets01

Tè, caffè e dolci

Questa sezione presenta principalmente "Wagashi dolci giappone...

Japanesesake01

Sake giapponese

Il Sake (noto anche come nihonshu) è una bevanda alcolica giap...